Post

Visualizzazione dei post da marzo 22, 2009

PRIMAVERA IN SABINA DOMENICA 29 MARZO PRANZO

Immagine
Abbiamo il piacere di invitarvi a festeggiare la primavera in Sabina, un territorio antico e pieno di promesse per un futuro a misura di "buono,pulito e giusto".
Un territorio, tra l'altro, che condivide con l'Umbria meridionale le proprie radici storiche.
Abbiamo organizzato un pranzo speciale,DOMENICA 29 MARZO, insieme alla condotta slow food "Terre dell'Umbria Meridionale", presso il ristorante La PERGOLA, Voc. Frangellini, Via Flaminia Km 64, Magliano Sabina (RI). Prima del pranzo presenteremo il DIZIONARIO DELLA CUCINA REGIONALE ITALIANA,Slow Food editore, di cui è previsto l'omaggio di 1 copia a coppia (o a persona, nel caso di chi partecipa singolarmente).
L'abbinamento dei vini al menu, rigorosamente di stagione, è stato curato dal Gruppo Italiano V.
Dunque un bel mix di storia, cultura gastronomica, enologia e produttori del territorio e un libro in omaggio... che desiderare di più?
Vi aspettiamo, pregandovi di confermare entro il 25 marzo…

CAMPAGNA PORTA LA SPORTA

Immagine
http://www.portalasporta.it/index.htm

Intergenerazionalità e intelligenza affettiva: i valori fondanti di Carlo Petrini

Intergenerazionalità e intelligenza affettiva: i valori fondanti di Carlo Petrini
di Luciano Bergesio da "Cultura del cibo

Il recupero dell’agricoltura come visione olistica e la difesa della biodiversità e della salute degli ecosi-stemi gli altri due temi toccati durante l’intervento che ha chiuso la prima mattinata di lavori dell’assemblea nazionale delle Condotte Slow Food in corso a Fiumicino.


Interrotto più volte dagli applausi dei delegati, Carlo Petrini ha ripercorso con la forza del suo carisma la storia di Slow Food dalla nascita dell'idea nel 1986, alla sua internazionalizzazione del 1989 fino al lancio di Terra Madre del 2004: un filo logico che trova la sua ragione nei valori del manifesto della fondazione e che si sostanzia oggi nelle oltre 1400 condotte sparse per il mondo e nel tessuto delle comunità di Terra Madre che toccano tutti i cinque continenti.

Un successo non casuale ma fondato su valori spesso controcorrente, che sono stati pietre miliari per la salv…
Immagine
Agricoltura locale come risposta concreta alla crisi

20/03/2009 - Sloweb


Da più parti arrivano conferme di come l’agricoltura in questo periodo di crisi, non solo economica, ma anche ambientale, alimentare ed energetica, torni a giocare un ruolo fondamentale nel sistema produttivo, sociale e culturale del mondo contemporaneo.

Tematiche d’attualità di cui si discute alla prima Assemblea Nazionale delle Condotte di Slow Food Italia che si tiene a Fiumicino da oggi a domenica 22 marzo, realizzata in collaborazione con l’Arsial. L’incontro prevede la presenza (record) di ben 520 delegati in rappresentanza dei circa 40 mila soci presenti in tutte le province d’Italia e di un centinaio di invitati e disegna il percorso politico e operativo dell’associazione in vista del Congresso Nazionale del prossimo anno.

La Regione Lazio, attraverso l’assessorato all’Agricoltura e l’Arsial da quattro anni sta lavorando per rilanciare il comparto agricolo in un’ottica moderna, promuovendo un’agricoltura …